Rubrica tattica: Zona e Uomo, tra stereotipi e semplificazioni

Se nel precedente episodio della rubrica di tattica abbiamo parlato dei principi di tattica collettiva difensivi e offensivi, oggi andiamo nel profondo sul primo dei due aspetti, analizzando caratteristiche, vantaggi e svantaggi della difesa a zona e della marcatura a uomo.

Tra spunti derivati dalla nostra esperienza, da quella di molti colleghi e da concetti che provengono da letteratura, abbiamo cercato di approfondire i temi legati a questi due modi di difendere. Due modi che sono ideologicamente contrapposti ma che, in realtà, convivono in ogni partita a tal punto, a volte, da creare molte incomprensioni nei giocatori.

Proprio da queste incomprensioni partiamo per capire di più su quali siano le aspirazioni nate con l’introduzione della difesa a zona, cercando di esplorarne vantaggi e svantaggi dal punto di vista della crescita di giovani calciatori, della adozione pratica in campo e dell’adattamento rispetto alle caratteristiche dei giocatori.

Insomma, siamo sempre sicuri che difendere “a zona” sia la cosa migliore da fare? E perché potrebbe essere utile applicare una “marcatura a uomo”? Scopriamolo in questo episodio!

partecipa alla discussione

i nostri social

condividi questo contenuto per migliorare lo sport

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

TUTTI I NOSTRI CONTENUTI PER TE

podcast
Soccer-Video-Performance-Analysis
Essere match analyst e allenatore, con Alberto Angelastri
podcast
mathias-p-r-reding-gHnPFLRBHKU-unsplash
Approccio sistemico, analitico o ibrido? Con Mauro Marchetti (1/2)
podcast
gestione dello staff
La Gestione dello Staff: Progettualità e adattamento delle persone
podcast
florian-olivo-Mf23RF8xArY-unsplash
E-Sports, un’occasione anche per lo sport giocato, con Luca Mastrorilli (parte 2 di 2)
podcast
jeffrey-f-lin-toCGP81vR70-unsplash
Palla, Uomo o Spazio? la difesa dei nostri Giovani. Palla a Diego Franzoso
podcast
bloody-burger-9h78zM47qgs-unsplash
La prevenzione infortuni nel calcio: la core stability, con Carlo Simonelli (3 di 3)

Nullam quis risus eget urna mollis ornare vel eu leo. Aenean lacinia bibendum nulla sed